Cento Passi

Dal 2010 la Cooperativa Sociale Gasparina di Sopra organizza la CENTO PASSI, una manifestazione podistica non competitiva ispirata ai temi della legalità e della giustizia sociale

 

L’evento è omologato FIASP (Federazione Italiana Amatori Sport Per Tutti) e organizzato in collaborazione con l’associazione Libera Contro le Mafie. I percorsi proposti sono 5 (8-14-20-24-31 Km), interamente pianeggianti, e si snodano per gran parte nella bella cornice naturalistica del Parco Regionale del Fiume Serio.

 

Il nome della manifestazione rimanda in modo esplicito al film I Cento Passi, dedicato alla storia di Peppino Impastato, e vuole essere un’occasione per promuovere una cultura della legalità e della non indifferenza, temi molto cari alla nostra Cooperativa. 

 

La CENTO PASSI è anche un’opportunità per aprire le porte della comunità al territorio e farci conoscere: non solo per raccontare i servizi di cui ci occupiamo ma anche per la capacità di creare e rafforzare legami con altri Enti e Associazioni. 

 

Nelle sue diverse edizioni la marcia ha sempre visto una buona partecipazione, sia da parte del territorio di Romano di Lombardia sia da altrove. L’ultima edizione ha registrato 956 iscritti e ha visto la collaborazione di ben 70 volontari tra interni ed esterni.

 

La CENTO PASSI è un’iniziativa che richiede un grande sforzo organizzativo per la nostra Cooperativa e che ci coinvolge tutti. L’organizzazione della manifestazione è un momento in cui si uniscono l’impegno dei ragazzi con la passione di tanti volontari e operatori che vivono insieme l’evento. L’apporto dato dagli ospiti delle nostre comunità è fondamentale ed è la prova concreta delle grandi risorse che hanno da spendere e donare agli altri. Oltre ad essere un elemento educativo e terapeutico in sé, promuovere un’attività sportiva è un intervento in grado di permettere agli ospiti dei nostri servizi di fare esperienze diverse, scoprire possibili interessi, conoscere persone positive e motivate. L’impiego di tante energie viene poi ripagato da grande soddisfazione e senso di coinvolgimento in un progetto in qualità di risorse e non solo come “utenti”. 

 

Oltre alla marcia la Cooperativa organizza da alcuni anni a questa parte un ulteriore evento sul tema della legalità. Si tratta di un momento di riflessione e di incontro con testimoni e protagonisti della lotta alla mafia. L’occasione di ascoltare dai protagonisti, in modo diretto, storie di scelte che hanno condizionato così a fondo la vita delle persone suscita sempre grandi emozioni e rappresenta per tutti noi, e specialmente per i nostri ospiti, un vero tesoro.

 

Sul nostro blog non abbiamo perso l’occasione di raccontare il mondo della Cento Passi: scopri perché per noi non è molto più di una corsa, o rivivi le emozioni dell’incontro con il testimone di giustizia Ignazio Cutrò. Noi ti aspettiamo alla prossima edizione!